Xiaomi Redmi Note 5A ufficiale: lo smartphone entry-level uno e trino (foto)

Nicola Ligas

Xiaomi Redmi Note 5A è stato appena annunciato, come ampiamente anticipato nei giorni passati. Si tratta di un modello di fascia bassa, che però sarà disponibile in tre versioni distinte, che differiscono per non pochi particolari l’una dall’altra. Lo scopo è ovviamente cercare di accontentare (il portafogli di) tutti, ma ci sarà riuscita davvero Xiaomi?

Xiaomi Redmi Note 5A: Caratteristiche Tecniche

  • Schermo: 5,5” HD (720 x 1.280 pixel), 450 nit, 70% NTSC color gamut
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 425 a 1,4 GHz con GPU Adreno 308 / Snapdragon 435 con GPU Adreno 505
  • RAM: 2 / 3 / 4 GB
  • Memoria interna: 16 /32 / 64 GB espandibile (con microSD fino a 128 GB)
  • Fotocamera posteriore: 13 megapixel con LED flash, f/2.2, PDAF
  • Fotocamera frontale: 5 megapixel, f/2.0 / 16 megapixel con LED flash, f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM, LTE, Wi-Fi 802.11 b/g/n, Bluetooth 4.2, GPS, infrarossi
  • Dimensioni: 153 × 76,2 × 7,55 / 7,7 mm
  • Peso: 150 /153 grammi
  • Batteria: 3.080 mAh
  • OS: Android 7.1.1 Nougat con MIUI 9

Xiaomi Redmi Note 5A è quindi un 5,5” HD, che coniuga Snapdragon 425 o 435 a seconda della versione. Tre i tagli di memoria disponibili, sia per RAM che per storage, in un continuo crescendo. Da notare inoltre che i modelli con Snapdragon 435 hanno anche una fotocamera frontale da 16 megapixel con LED flash ed un lettore di impronte digitali sul retro, assente nel modello base.

Uscita e Prezzo

Xiaomi Redmi Note 5A sarà disponibile in Cina da domani, 22 agosto, nei colori Champagne Gold, Rose Gold e Platinum Silver. Il prezzo della versione base (Snapdragon 425, 2/16 GB) è di appena 699 yuan (circa 90 euro). Si passa poi ad 899 (115€) per avere Snapdragon 435, 3 GB di RAM e 32 GB di storage, ed infine occorrono 1.199 yuan (150€) per avere sempre lo Snapdragon 435 ma con 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Nel complesso si tratta di ottime cifre, che permettono di scegliere il modello più adatto alle proprie esigenze. Resta da capire, come sempre, il prezzo cui lo troveremo in vendita in Italia, ma trattandosi di uno smartphone che parte molto in basso, speriamo che possa rimanere altrettanto concorrenziale.

Immagini

Via: Fonearena