Essential Phone nei primi hands-on internazionali: impressioni molto positive (video)

Vezio Ceniccola

Dopo mesi di attesa, Essential Phone è finalmente arrivato sul mercato, trasformando in realtà i sogni dei suoi fan. Alcune testate americane hanno già avuto modo di provare il dispositivo, dando le loro prime impressioni su design, prestazioni e molto altro.

Nei video che trovate a fine articolo, i colleghi di Engadget, The Verge e Android Authority mostrano il nuovo PH-1 in alcune situazioni d’uso tipico, mettendo alla prova il display LCD – con la peculiare fotocamera frontale nel mezzo – e la dual-cam posteriore.

Le prime impressioni sembrano davvero ottime. Il nuovo smartphone di Essential è realizzato con una grande attenzione per i dettagli – incluso un fidget spinner in confezione –, cosa che ne assicura una qualità costruttiva molto elevata. I pin posteriori per il collegamento della fotocamera a 360° funzionano bene, ed anche questo aspetto modulare viene esaltato.

Il software riesce a gestire bene lo spazio occupato dalla cam anteriore e garantisce una grande fluidità, grazie alla sua leggerezza: niente bloatware, solo Android in purezza, con pochissime aggiunte dell’azienda.

Per quanto riguarda la dual-cam posteriore, le prestazioni non sembrano (ancora) all’altezza di Google Pixel o di altri top gamma più recenti, ma l’hardware ha grande potenziale, e non è detto che le cose non possano migliorare con i prossimi aggiornamenti.

LEGGI ANCHE: Essential Phone è arrivato davvero

Insomma, stando alle parole dei colleghi americani, il primo smartphone dell’azienda di Andy Rubin sembra aver mantenuto le grandi promesse di qualche mese fa, grazie ad una buona combinazione di hardware e software.

Come detto all’inizio, per ora si tratta pur sempre di hand-on, dunque bisognerà attendere le recensioni complete e le prime opinioni degli utenti per dare un giudizio più definito intorno a questo dispositivo.