Alcuni Galaxy Note 4 hanno problemi di surriscaldamento, ma non è un altro caso Note 7

Vezio Ceniccola

Ancora guai per la serie Note di Samsung. Dopo la vicenda epocale che ha riguardato il Note 7, stavolta a finire sotto l’occhio dei riflettori è il vecchio Galaxy Note 4, e sempre per problemi di batteria.

Oltre 10.000 batterie di Note 4 sono state richiamate dall’azienda coreana per il rischio di surriscaldamento elevato, che potrebbe produrre combustione o altri tipi di danni. A questo giro, però, la colpa non sarebbe del produttore, e dunque non sitratta di un nuovo “caso Note 7”.

Infatti, il problema riguarda solo i modelli di Note 4 ricondizionati appartenenti al programma assicurativo di AT&T e spediti tramite FedEx Supply Chain. Su alcune di queste unità sono state ritrovate batterie contraffatte, che hanno poi generato i problemi citati.

LEGGI ANCHE: Samsung distrugge il 3% delle sue batterie ogni mese, ma lo fa per il vostro bene

Per fortuna Note 4 è dotato di batteria rimovibile, perciò il problema è facilmente risolvibile sostituendo l’unità pericolosa, e FedEx sta già inviando nuove batterie a tutti i clienti colpiti dal richiamo di Samsung.

Come detto, il richiamo riguarda solo pochi modelli distribuiti negli USA, e non ci sono problemi per i Note 4 degli utenti italiani. Dopo la grande paura per Note 7 ormai Samsung sta sempre molta attenta al reparto batteria, e fortunatamente stavolta non sono stati segnalati danni nonostante il rischio corso.

Via: The Verge
Samsung Galaxy Note 4

Samsung Galaxy Note 4

confronta modello

Ultime dal forum: