Saygus annuncia che V² sta passando dal FCC: ci dovremmo fidare questa volta?

Edoardo Carlo Ceretti

Se seguite le nostre pagine già da alcuni anni, la storia di Saygus V² vi sarà senz’altro familiare, se non altro per i suoi intricatissimi risvolti. Annunciato durante il CES 2015, attirò le luci della ribalta a causa di una peculiarità unica nel suo genere: un quantitativo di memoria di ben 320 GB, assolutamente folle per l’epoca, un po’ meno al giorno d’oggi, in un mercato dove i 256 GB di memoria sono stati sdoganati. Tuttavia, nonostante gli annunci in pompa magna, lo smartphone ha subito una lunghissima serie di ritardi e rinvii, fino a far perdere le tracce di sé. Ma potrebbe non essere finita qui.

Nel corso del gennaio di quest’anno, Saygus aveva dato segnali di nuova vita, parlando di un imminente passaggio del proprio V-Squared alla certificazione FCC.  Proclami che non ebbero alcun seguito, dato che sono passati più di sette mesi di assoluto silenzio. Fino ad ora appunto, quando Saygus ha annunciato ufficialmente che il processo di analisi da parte del FCC è finalmente iniziato e dovrebbe concludersi a breve.

LEGGI ANCHE: Anche Turing ci riprova, con il suo nuovo Appassionato

Al momento, nel database del FCC non è segnalata la presenza di alcun smartphone Saygus, ma dovrebbe essere normale, finché il processo non sarà terminato. Sempre che vogliamo dare credito alle parole dell’azienda, che spesso in passato ha dimostrato di essere tutt’altro che cristallina quando si parla del suo dispositivo.

Nel caso fosse tutto vero, grazie alla certificazione FCC potremmo scoprire anche le specifiche del V² che arriverebbe sul mercato. All’epoca, lo Snapdragon 801 che lo equipaggiava era un SoC all’avanguardia, mentre al giorno d’oggi sarebbe più che obsoleto. Di certo i futuri acquirenti (?) non disdegnerebbero un upgrade ad un SoC più recente, magari all’ultimo Snapdragon 835. Soltanto chi vivrà vedrà, ma prima di scrollarsi di dosso tutto lo scetticismo guadagnato in questi due anni, Saygus dovrà davvero faticare molto.

Via: Android Headlines
saygus