Parte la produzione di Kirin 970, l’anti-Snapdragon 835 con IA integrata

Cosimo Alfredo Pina -

Dalla Cina ed in particolare dagli stabilimenti Huawei arrivano nuove voci di corridoio: a quanto pare la produzione dei nuovi SoC mobile top di gamma sarebbe partita. Stiamo parlando del vociferato Kirin 970 il chip che sarà molto probabilmente a bordo di Huawei Mate 10.

Il prossimo smartphone dell’azienda, ve lo abbiamo riportato più volte, punterà alla concorrenza diretta con iPhone 8: schermo senza cornici, comparto fotografico top e potenza di calcolo. Proprio ispirandosi alle ultime novità di casa Apple, Kirin 970, che in teoria dovrebbe offrire performance paragonabili ad uno Snapdragon 835, potrebbe avere una componente totalmente dedicata ai sistemi di intelligenza artificiale.

LEGGI ANCHE: iPhone 8, tutto quello che sappiamo

Non è chiaro se questa feature sarà usata per un assistente, per migliorare la fotocamera o, più in generale, offrire funzioni basate sul machine learning senza ricorrere al cloud. Fatto sta che, sempre secondo le indiscrezioni, la produzione del chip potrebbe raggiungere le 40 milioni di unità.

Sulla carta è tutto molto interessante, ma purtroppo prima di avere conferme ufficiali dovremo aspettare ancora un po’. Stando alle informazioni finora circolate, Mate 10 non sarà presentato ad IFA 2017, ma arriverà a metà ottobre strategicamente dopo la presentazione del nuovo iPhone.

Fonte: mydrivers.com