Il sistema MIUI di Xiaomi avrebbe importanti falle di sicurezza: privacy a rischio

Vezio Ceniccola -

Brutte notizie per tutti gli utenti che utilizzano il sistema MIUI, quello installato su tutti i dispositivi di Xiaomi. L’azienda di sicurezza informatica eScan ha rilevato alcune importanti falle di sicurezza nell’OS del produttore cinese, che potrebbero mettere a rischio la privacy e i dati di tutti i suoi utenti.

Uno dei problemi più gravi riguarda l’app Mi Mover, che consente di trasferire i dati personali da qualsiasi smartphone Android verso un dispositivo Xiaomi. Durante il processo di trasferimento, l’app copia anche tutti i dati di sistema dello smartphone sorgente, incluse informazioni confidenziali – ad esempio i dati di pagamento salvati in alcune app – aggirando il sistema di protezione di Android. Questo sistema potrebbe mettere a rischio i dati più sensibili, visto che un potenziale malintenzionato potrebbe rubarli avendo accesso allo smartphone Xiaomi.

Altra criticità è quella relativa alla gestione dei permessi di amministrazione su MIUI. Tali permessi sono necessari alle app di sicurezza e antifurto per assicurare la protezione del dispositivo, dunque per disinstallare queste app usualmente c’è bisogno di una password di sistema. Nel sistema di Xiaomi non viene visualizzata alcuna schermata relativa alla password, quindi qualsiasi utente che ha accesso al dispositivo è in grado di disinstallare le app antifurto senza problemi.

LEGGI ANCHE: MIUI 9 ufficiale

I problemi segnalati da eScan non finiscono qui, ma Xiaomi ha già dato una sua risposta a tali accuse. L’azienda cinese non ha smentito le criticità rilevate, ma ha affermato che tali problemi si presentano solo sui dispositivi senza protezione, dunque ha consigliato a tutti i suoi utenti di utilizzare sistemi di protezione come PIN o impronte digitali per non consentire l’accesso di malintenzionati ai loro smartphone.

Di certo questo comportamento non risolverà i problemi a livello software, che vanno comunque corretti dagli sviluppatori della MIUI. Speriamo, dunque, che la nuova MIUI 9 possa portare novità anche da questo punto di vista, per offrire sicurezza e proteggere la privacy dei suoi utilizzatori.

Via: Android PoliceFonte: eScan