Carmageddon: Crashers sbarca ufficialmente sul Play Store, che la distruzione abbia inizio! (foto)

Edoardo Carlo Ceretti - Ma i fan del gioco originale potrebbero non apprezzare questo nuovo capitolo.

Il primo Carmageddon – uscito nel 1997 per PC e in seguito anche per console – fu un videogioco storico e, per certi versi, stoico. Come altro definire un gioco che – nell’epoca in cui i videogiochi si stavano affermando come un prodotto della cultura di massa, con tutte le critiche che ne conseguirono, di traviare le menti di schiere di ragazzini spingendoli alla violenza – si fece beffe di ogni pregiudizio, basando tutto il suo gameplay sulla distruzione dei propri rivali di corsa e sulla truculenta eliminazione di ignari ed indifesi pedoni?

Quello spirito così trasgressivo e noncurante delle ottuse critiche ricevute fece la sua fortuna: ancora oggi gli appassionati di quel titolo continuano a giocarlo, anche grazie alle controparti mobile uscite negli anni scorsi. Tuttavia, non si tratta soltanto di un’operazione nostalgia: Stainless Game ha infatti appena lanciato un nuovo capitolo della serie, chiamato Carmageddon: Crashers. Ma qualcuno potrebbe storcere il naso a sentirlo definire nuovo capitolo.

LEGGI ANCHE: Carmageddon: Max Damage – Nostalgia canaglia (recensione)

In effetti, Carmageddon: Crashers del gioco originale riporta giusto il nome e la frenesia distruttiva. Per il resto, il giocatore si troverà di fronte al più classico dei distruction drag racing game, nemmeno particolarmente ispirato e divertente. Il gioco inoltre è sì scaricabile gratuitamente, ma presenta gli ormai immancabili acquisti in-app (fino 109,99€!).

Se siete fan della serie e cercate un gioco mobile che vi permetta di ammazzare il tempo nei tempi morti della vostra giornata, potreste dargli una chance. Oppure, proprio perché siete veri fan nostalgici del gioco originale, potreste anche lasciarlo perdere. In ogni caso, vi lasciamo qui sotto il link per il download dal Google Play Store.


Via: Android Police