“Marina” è l’app che porta lo sharing negli ombrelloni al mare (foto)

Leonardo Banchi

Se state per partire per le ferie, una delle spese che sicuramente avete messo in conto è quella per l’ombrellone in spiaggia: un normale noleggio quotidiano può infatti può infatti arrivare talvolta a toccare cifre in grado di incidere notevolmente sul bilancio della vacanza.

Qualcuno ha però pensato di migliorare la situazione: sono gli sviluppatori di Marina, un’applicazione che porta la sharing economy anche in spiaggia.

Come risparmiare sull’ombrellone

Il funzionamento di Marina è molto semplice: i possessori di un abbonamento stagionale potranno “subaffittare” ad un prezzo scontato (ovviamente in stabilimenti affiliati all’app) il loro ombrellone ad altri utenti per i giorni in cui non lo utilizzeranno. Essi recupereranno così parte della spesa, e il gestore dello stabilimento avrà ulteriori introiti su un ombrellone virtualmente già venduto.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per Festività ed Eventi

L’app, seppur in fase di test limitata alla riviera romagnola, sembra già molto solida: tutte le funzionalità sono ben a portata di mano nell’interfaccia, che riporta tutte le informazioni necessarie sia sullo stabilimento sia sulla posizione dell’ombrellone.

L’unica nota negativa è al momento la necessità di un account Facebook per la registrazione, ma gli sviluppatori hanno già promesso che per la prossima stagione, oltre all’ampliamento dell’elenco di stabilimenti e zone coperte, arriverà anche la possibilità di registrarsi con email e altri social network.

Download gratuito

L’app Marina è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete scaricarla sul vostro smartphone, e rendere un po’ più convenienti le vostre vacanze, cliccando sul badge per il download gratuito che trovate a seguire.

POTREBBE INTERESSARTI: Aggiornare Google Play Services: perché e come fare