Nokia 8 potrebbe essere lanciato già con Android O, ma intanto vi mostra la sua app fotocamera (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Da quando Nokia ha fissato un evento per il prossimo 16 agosto, tutti i fan dello storico brand finlandese sono in attesa di scoprire il primo vero top di gamma della rinascita, targata HMD e Foxconn. Il nome scelto per il primo flagship Android dovrebbe essere Nokia 8 e la sua dotazione hardware – Qualcomm Snapdragon 835, display QHD, almeno 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna e doppio sensore fotografico – avrà poco da invidiare agli altri top di gamma 2017. Ma, per la buona riuscita di uno smartphone, il software conta quanto (se non di più) l’hardware e, di recente, sono giunte notizie proprio sotto questo aspetto.

Android 7.1 oppure… 8.0?

Fino a questo momento, tutti avevano dato per scontato che Nokia 8 sarebbe uscito con l’ultima versione stabile di Android, ovvero Nougat 7.1. Sappiamo come Nokia stia facendo ambiziose promesse ai suoi utenti circa la costanza e la tempestività di aggiornamento dei propri dispositivi, ma difficilmente qualcuno si sarebbe aspettato che ci fossero chance per un’uscita sul mercato di Nokia 8 direttamente con Android O a bordo.

Secondo l’ultimo avvistamento dello smartphone su Geekbench – dove Nokia 8 ha dato nuovamente sfoggio della sua potenza – il prossimo modello di punta dell’azienda finlandese potrebbe davvero riservare questa gradita sorpresa ai suoi primi acquirenti. Ovviamente è possibile che, quella apparsa su Geekbench, fosse soltanto una versione di test per un prossimo aggiornamento software, tuttavia sperare è lecito.

D’altra parte, non è un mistero che il rilascio definitivo di Android O da parte di Google possa essere imminente, quindi non sarebbe così stravagante ipotizzare che Nokia 8 possa fregiarsi del titolo di primo smartphone Android ad uscire sul mercato con la nuova versione 8.0.

L’app fotocamera di Nokia 8

Nel frattempo, un altro aspetto del software di Nokia 8 potrebbe essere trapelato. Si tratta dell’app fotocamera del prossimo top di gamma del brand finlandese che, come ben sapete, sarà equipaggiato da un doppio sensore fotografico posteriore.

Negli screenshot dell’app apparsi in rete, l’attenzione è rivolta proprio alla gestione del doppio sensore, che potrebbe prevedere una modalità combinata, in cui i due sensori agirebbero di concerto, e altre due modalità che andrebbero ad utilizzare soltanto una (a colori) o l’altra (monocromatica).

Lo screen seguente riporta invece una più classica gestione delle fotocamere presenti nel dispositivo, permettendo di passare dal modulo posteriore a quello anteriore per i selfie. Esisterebbe una terza modalità, descritta dalla didascalia come dual camera, ovvero, guardando bene l’icona, potrebbe fare riferimento ad un uso combinato picture-in-picture fra fotocamera posteriore ed anteriore.

Via: Phone Arena (1), Phone Arena (2)Fonte: Baidu