HMD eredita da Microsoft 500 brevetti Nokia, inclusa la UI della fotocamera dei Lumia

Nicola Ligas

Microsoft acquistò Nokia nel lontano 2013, per 7,2 miliardi di dollari. Purtroppo l’unione delle due aziende non è andata bene (tanto per usare un eufemismo), ed è così che, dopo essere stata in pratica smantellata, Nokia (o quantomeno il suo brand) è rinata sotto l’egida di HMD Global.

In seguito agli accordi presi, Microsoft ha ora ceduto circa 500 brevetti della “vecchia” Nokia a quella nuova, tra i quali spicca l’interfaccia della fotocamera usata nei vecchi smartphone Lumia con Windows Phone. Non stupitevi se detta interfaccia avesse per voi un che di già visto: l’hanno copiata in molti.

LEGGI ANCHE: LG V30 arriverà a breve

Considerando che a breve è atteso il primo top di gamma Nokia con Android e che quest’ultimo dovrebbe impiegare proprio le ottiche Carl-Zeiss già viste nei Lumia, sarebbe un bel paradosso se anche l’interfaccia della fotocamera avesse delle affinità con quest’ultima, ma forse è troppo presto perché ciò accada; ammesso e non concesso che prima o poi lo faccia davvero.

È da notare comunque che Microsoft possiede ancora circa 200 brevetti di design di Nokia, e che marchi quali PureView, ClearBlack e PureMotion fanno ancora parte del portfolio di Microsoft Mobile. C’è comunque la possibilità che tutti questi siano trasferiti ad HMD Global nel prossimo futuro; del resto gli accordi precisi tra le due aziende non sono noti, e non vediamo particolari ragioni per Microsoft nel volerseli tenere stretti.

Via: Nokiamob