Meizu PRO 7 e PRO 7 Plus ufficiali: doppio schermo e doppia fotocamera, per selfie perfetti e non solo (foto)

Nicola Ligas -

Meizu PRO 7 e PRO 7 Plus sono appena stati presentati in Cina, dove ci siamo recati di persona per una rapida anteprima. Restate quindi sintonizzati sulle nostre pagine, perché prima possibile potrete ammirare i nuovi top di gamma in video. Nel frattempo, vediamo di capire meglio con chi abbiamo a che fare.

Caratteristiche Tecniche Meizu PRO 7

  • Schermo: 5,2” full HD AMOLED, 350 nit + schermo posteriore da 1,9” AMOLED, 240 x 536 pixel, 350 nit
  • CPU: MediaTek Helio P25 con GPU Mali-T880
  • RAM: 4 GB LPDDR 4X
  • Memoria interna: 64 GB eMMC 5.1
  • Fotocamera posteriore: dual camera Sony IMX 386 da 12 megapixel, f/2.0, PDAF, dual-color LED flash
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel, f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS+GLONASS
  • Dimensioni: 147,62 x 70,72 x 7,3 mm
  • Peso: 163 grammi
  • Batteria: 3.000 mAh con ricarica rapida mCharge 3.0
  • OS: Android 7.0 Nougat con Flyme

Caratteristiche Tecniche Meizu PRO 7 Plus

  • Schermo: 5,7” WQHD AMOLED, 430 nit + schermo posteriore da 1,9” AMOLED, 240 x 536 pixel, 350 nit
  • CPU: MediaTek Helio x30 deca-core con GPU PowerVR 7XTP
  • RAM: 6 GB LPDDR 4X
  • Memoria interna: 64 /128 GB UFS 2.1
  • Fotocamera posteriore: dual camera Sony IMX 386 da 12 megapixel, f/2.0, PDAF, dual-color LED flash
  • Fotocamera frontale: 16 megapixel, f/2.0
  • Connettività: dual nano SIM, LTE, Wi-Fi dual band (2,4 e 5 GHz), Bluetooth 4.2, GPS+GLONASS
  • Dimensioni: 157,34 x 77,24 x 7,3 mm
  • Peso: 170 grammi
  • Batteria: 3.500 mAh con ricarica rapida mCharge 4.0
  • OS: Android 7.0 Nougat con Flyme

Meizu PRO 7 e PRO 7 Plus condividono quindi comparto fotografico e display secondario. Differiscono invece in dimensioni del display (e generali) e processore, che vede il debutto del deca-core Helio X30 realizzato a 10 nm.

Le due fotocamere posteriori sfruttano lo schermo secondario AMOLED per dei selfie di alta qualità. Non solo è più semplice comporre l’inquadratura, ma grazie alla sfocatura ottenibile con la modalità ritratto i selfie sono anche più belli. Tra le altre modalità di scatto abbiamo panorama e raffica. Meizu vanta inoltre un algoritmo “four-in-one”, che entra automaticamente in funzione al calar della luce, per scatti di qualità anche con poca luminosità.

LEGGI ANCHE: Meizu Pro 7, la nostra anteprima (foto e video)

Sempre a proposito dello schermo posteriore, questo permette di interagire con le notifiche, controllare la musica e altro. Può essere personalizzato con lo sfondo, in modo da dare un tocco originale alla back cover dello smartphone, che è realizzata in metallo spazzolato con riflessi effetto specchio.

L’efficienza della ricarica rapida è stata aumentata (5V / 5A), riducendo al contempo il surriscaldamento del 40%. Inoltre Meizu ha prestato attenzione anche al comparto audio, integrando il chip Hi-Fi Cirrus Logic CS43130, che assicura che ogni suono sia “puro, naturale e piacevole per l’orecchio”.

Lato software, segnaliamo una modalità privacy ed una ospite, nelle quali potrete avviare lo smartphone semplicemente sbloccandolo con tre impronte digitali diverse.

Da notare però che, secondo le specifiche comunicateci da Meizu, la versione PRO 7 Plus è priva di banda 20, presente invece in Meizu Pro 7. Le informazioni potrebbero riferirsi al mercato cinese, ma non è escluso che valgano anche da noi. Lo verificheremo al momento opportuno.

Uscita e Prezzo

Meizu PRO 7 e PRO 7 Plus saranno disponibili, rispettivamente, nei colori black, gold e red per PRO 7, e matte black, crystal silver, amber gold e space black per PRO 7 Plus. Il prezzo in Cina di Meizu PRO 7 è di 2.880 yaun, circa 365€, mentre quello di PRO 7 Plus è di 3.580 yuan per la versione da 64 GB (circa 455€) e 4.080 yuan per quella da 128 GB (circa 520€). Sembra però che possa esserci una variante di PRO 7 con Helio X30, dal costo di 3.380 yuan (circa 430€). Vi faremo sapere a breve se ci fossero novità su quest’ultima, e soprattutto su prezzo e disponibilità in Italia.

Immagini

Foto dall’evento