Google Daydream sarà compatibile con 11 smartphone entro la fine dell’anno

Vezio Ceniccola

Sebbene sia stata svelata già da oltre un anno, la piattaforma Google dedicata alla realtà virtuale Daydream non ha ancora fatto breccia nel cuore dei produttori, essendo supportata solo da pochi dispositivi.

Fortunatamente, le cose dovrebbero migliorare nei prossimi mesi. Stando alle nuove dichiarazioni di Sundar Pichai, CEO di Google, entro la fine del 2017 sul mercato ci saranno 11 smartphone Android in grado di supportare la piattaforma Daydream.

Per adesso, i dispositivi compatibili con questa tecnologia sono 9: i due Google Pixel dello scorso anno, Motorola Moto Z, Huawei Mate 9 Pro e Mate 9 Porsche Design, ZTE Axon 7, ASUS Zenfone AR e i nuovi Samsung Galaxy S8.

LEGGI ANCHE: Daydream View VR, la recensione

Tolti i prevedibili nuovi Pixel 2, che andranno a sostituire quelli della precedente generazione, è probabile che possano arrivare almeno altri due nuovi dispositivi con supporto Daydream, anche se per adesso non abbiamo ancora nessuna informazione al riguardo.

Via: The Verge