Fairphone termina il supporto al suo primo modello: non bastano i soldi per i pezzi di ricambio

Lorenzo Delli

La fondazione Fairphone, nata nei Paesi Bassi nel marzo del 2011, sta per terminare definitivamente il supporto al suo primissimo modello, Fairphone 1, lo smartphone prodotto esclusivamente in condizioni di equità così come il suo successore, Fairphone 2.

Il motivo è molto semplice: non bastano i soldi per continuare ad assemblare gli eventuali pezzi di ricambio. Un’altra delle conseguenze dell’assenza di fondi riguarderà il software, che ovviamente rimarrà “bloccato” alla versione corrente. A spiegare le motivazioni che hanno spinto la società a questa scelta è lo stesso CEO in un post sul sito ufficiale. Purtroppo buona parte dei pezzi di ricambio sono oramai obsoleti, e i costi per continuare a produrli sono divenuti proibitivi, come spiega il CEO sottolineando anche come Fairphone 2 riesca, con la sua modularità, ad essere anche migliore del primo modello.

Via: The VergeFonte: Fairphone