Google apre la porta alle condivisioni di rete rilasciando un client Samba per Android (aggiornato)

Leonardo Banchi -

Una delle mancanze più evidenti di Android è senza dubbio l’impossibilità, senza rivolgersi ad app di terze parti, di accedere a cartelle di rete o condivisioni di PC Windows. Google sembra però voler porre fine alla cosa, ed ha appena pubblicato un client Samba sul Play Store.

Per chi non fosse pratico dell’argomento, Samba è l’implementazione open source del protocollo di condivisione SMB/ CIFS, nonché è uno dei protocolli più utilizzati per l’accesso a risorse di rete. Se a casa o in ufficio avete un NAS o una cartella condivisa da PC, adesso, potete finalmente accedervi dal vostro smartphone senza troppi problemi.

Come accedere alle cartelle condivise

L’app è in realtà estremamente elementare, ed offre soltanto la possibilità di inserire il percorso della cartella condivisa e specificare, se necessario, delle credenziali di accesso. Dopo di ciò sarete portati all’app Download, tramite la quale esplorare tutto il contenuto della cartella.

LEGGI ANCHE: Migliori App Android per la Personalizzazione

Se cercate soluzioni più complete, che vi permettano ad esempio di sfogliare la rete in modo automatico o almeno di salvare gli accessi passati, è decisamente meglio che vi rivolgiate a un file manager più completo: fa però piacere vedere che Google abbia posto attenzione a questa esigenza sempre più diffusa, lasciando magari sperare in una futura implementazione nativa in Android (l’app stessa è stata rilasciata con licenza open source).

Sicurezza

C’è un aspetto importante da non trascurare in quest’app, quello della sicurezza. Il client Samba di Google infatti supporta solo il protocollo SMBv1, che è stato recentemente deprecato, anche in seguito ai ransomware WannaCry e NotPeyta; inoltre sembra sia anche vulnerabile ad attacchi di tipo Man in the Middle. Speriamo quindi che Google vorrà aggiornare la sua applicazione in breve tempo.

Aggiornamento20/07/2017 ore 11:30

Per fortuna sono bastati pochi giorni affinché Google aggiornasse il suo client Samba, che ora supporta i protocolli SMBv2 e v3. Disabilitate quindi serenamente SMBv1 e continuate pure ad usare il client per Android senza problemi, e con maggiore sicurezza.

Download gratuito

Android Samba Client è disponibile gratuitamente sul Play Store: potete installarla sul vostro smartphone cliccando sul badge per il download che trovate a seguire.

POTREBBE INTERESSARTI: Come installare i driver USB del vostro smartphone Android

Via: MSPoweruser, Android Police