LiquidSky si rinnova e promette cloud gaming di qualità su Android (video)

LiquidSky si rinnova e promette cloud gaming di qualità su Android (video)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Erano un po' di mesi che tenevamo d'occhio LiquidSky, un servizio di cloud gaming che ha appena lanciato la versione 2.0 della sua app per Android. Questa va a rimpiazzare una precedente versione, che in circolazione da circa un anno, ma che poi è stata accantonata lo scorso marzo, per sostituirla ora con una release al pari con quella per PC Windows.

L'idea è sempre quella di tutti i servizi di cloug gaming: giocare titoli di classe PC ad alta qualità (1080p@60fps), ma questa volta il target non è la TV, bensì smartphone e tablet Android, e le cose si fanno un po' più complicate. Sì perché non è pensabile sfruttare il touch screen per giocare, ma per fortuna LiquidSky supporta un buon numero di controller, sia specifici per Android, che i più popolari di Sony e Microsoft per le rispettive console. L'idea è quella di giocarci un po' come illustra l'immagine di apertura.

Purtroppo però non è ancora supportata Android TV, una cui app dovrebbe arrivare in futuro (idem dicasi per la versione per macOS). LiquidSky supporta in compenso tutti i più popolari store di videogiochi: Steam, Blizzard, Origin, GOG, Humble Bundle, Green Man Gaming, ed altri, ma ovviamente ha un costo.

Si parte in realtà con una versione gratuita, ma supportata dalla pubblicità, che però ha i suoi limiti (tra l'altro non è disponibile in Italia). Abbiamo poi pay-as-you-go, con pacchetti che partono da 9,99$, ed infine l'abbonamento mensile da 19,99$, che ovviamente è il più completo ma è anche più caro della concorrenza. C'è inoltre tutto un sistema di crediti da commutare in ore di gioco, che sinceramente non siamo sicuri ci piaccia troppo, perché è più macchinoso da valutare rispetto ad un normale abbonamento. In ogni caso il servizio sembra interessante e molto flessibile, e magari ne riparleremo con più calma in una prova completa.

Commenta