Secondo OnLeaks, LG Q6 sarà molto bello, a patto che non lo giriate sul retro

Edoardo Carlo Ceretti Un frontale avveniristico e un posteriore anacronistico.

La presentazione di LG Q6 potrebbe davvero essere dietro l’angolo. Ne conosciamo già anche le presunte specifiche, che ne fanno il più classico dei medio-gamma. Sappiamo anche che riprenderà l’aspect ratio di 18:9 di G6 in una diagonale più ristretta, probabilmente da 5,4″. Ciò che ancora non conosciamo però è il design complessivo del dispositivo. OnLeaks, a giudicare dai suoi ultimi tweet, pare l’abbia toccato con mano, dandone un giudizio degno di… Dottor Jekyll e Mister Hyde.

Infatti, il celebre leaker ha dovuto scindere nettamente il giudizio estetico sullo smartphone in base alla prospettiva da cui lo si guarda. La parte frontale dovrebbe essere il pezzo forte, con dimensioni piuttosto compatte (142,6 x 69,3 x 8,1 mm) e un design in pieno gusto 2017, con il display ad occupare una percentuale altissima della superficie complessiva. Fin qui tutto bene, ma girando il dispositivo pare ci siano brutte sorprese ad attendervi.

OnLeaks definisce cheap la parte posteriore, probabilmente per i materiali, ma soprattutto per la presenza di una singola fotocamere da 13 megapixel posta nell’angolo in altro a sinistra e dalla presenza dell’altoparlante di sistema direttamente sulla scocca posteriore. Una soluzione che non vedevamo da tempo (soprattutto su un dispositivo che non si preannuncia proprio economico, si parla di 400$ di listino) e di cui non sentivamo affatto la mancanza.

Come se non bastasse, a completare un quadretto nient’affatto invitante ci sarebbe una pesantissima assenza: niente sensore di impronte posteriore. Notizia decisamente preoccupante, dato che nella parte frontale non ci dovrebbe proprio esserci fisicamente spazio per un lettore di impronte. Aspettiamo dunque la giornata di domani – che potrebbe coincidere con la presentazione di LG Q6 – per ogni valutazione in merito.

Fonte: OnLeaks (Twitter) (1), OnLeaks (Twitter) (2)