La dual-cam di LG G6 “bocciata” da DXOmark: punteggio inferiore a G5!

Vezio Ceniccola

LG G6 non avrà avuto il successo di Samsung Galaxy S8, ma resta comunque uno dei top gamma più interessanti in circolazione. Durante il lancio, l’azienda coreana ha esaltato le doti del prodotto citando l’ottima qualità fotografica, ma a quanto pare c’è qualcuno che non la pensa allo stesso modo. E non si tratta di un “qualcuno” a caso.

Stiamo, infatti, parlando di DXOmark, portale specializzato in fotografia che ha analizzato le capacità del top gamma di LG, con risultati al di sotto delle aspettative.

La doppia fotocamera posteriore da 13 MP è capace di regalare grandi soddisfazioni in condizione di buona luce, ma soffre molto quando l’illuminazione è più scarsa, con una visibile presenza di rumore ed artefatti negli scatti notturni.

Le cose vanno peggio con l’autofocus, che ha dei notevoli problemi soprattutto per quanto riguarda la registrazione video: la messa a fuoco è lenta ed imprecisa, a volte anche in condizioni di luce ottimale, ed anche il tracking dei soggetti non è dei migliori.

LEGGI ANCHE: LG G6, la recensione

Il punteggio ottenuto dal G6 è di 84, ovvero la media tra gli 85 punti per gli scatti statici e gli 83 del comparto video. Sebbene non sia un risultato da buttar via, si tratta di una piccola “sconfitta” nei confronti dei grandi rivali del 2017 – il già citato Galaxy S8, ma anche HTC U11, Huawei P10 e OnePlus 5 –, aggravata dal confronto con i modelli precedenti.

G6 riesce a far peggio sia di LG G5 che di LG V20, prodotti che ormai hanno molti mesi sul groppone e che non possono vantare tutti i ritrovati tecnologici del modello più recente.

L’analisi di DXOmark rappresenta, dunque, una fastidiosa bocciatura per il prodotto dell’azienda coreana, che probabilmente sorprenderà molti dei nostri lettori. Se volete leggere in dettaglio tutte le considerazioni del test, le trovate a questo indirizzo.

Fonte: DXOmark