AndroidWorld intervista Şevket Karadayı, CMO di General Mobile (video)

Nicola Ligas -

A margine dell’evento di presentazione del General Mobile GM 5 Plus, abbiamo avuto modo di intervistare Mr. Şevket Karadayı, CMO dell’azienda. Mr. Şevket ha ribadito la crescita di General Mobile, in particolare in alcuni mercati come la Turchia, e le sue mire espansionistiche in India. Questo non significa che l’azienda non punti sull’Italia, anzi tutt’altro. La rete di assistenza nel nostro paese è già operativa, al punto da poter garantire interventi in media entro le 48; non è poco per quello che in fondo è un nuovo player sul nostro mercato.

Inoltre, tutti i futuri prodotti General Mobile saranno lanciati anche in Italia praticamente fin da subito, giusto per ribadire che l’ingresso di GM sul nostro mercato è “completo”. Abbiamo inoltre avuto un’altra importante rassicurazione. Gli smartphone General Mobile con Android One hanno 2 anni di major update garantiti (o almeno un major update garantito, a seconda dei tempi di Google), e ricevono regolarmente le patch di sicurezza mensili. GM 6 e GM 5 Plus sono infatti già con le patch di giugno. In pratica i tempi di aggiornamento sono al pari con Nexus / Pixel, anche in Italia.

LEGGI ANCHE: General Mobile GM 6, la recensione (foto e video)

General Mobile è comunque cosciente del nuovo progetto Android Go, e sta già lavorando con Google su di esso, ma il mercato preferenziale in questo caso è quello indiano. Ovviamente non è detto che le cose non possano cambiare in futuro. Questo e altro nell’intervista qui sotto, che per motivi di comprensione è stata fatta in inglese (vogliate perdonare il mio accento, e tutto il resto – NdR).