Alcuni OnePlus 5 soffrono di un problema allo scrolling del display (aggiornato: forse fix)

Edoardo Carlo Ceretti - OnePlus ne è al corrente e sta già lavorando per trovare una soluzione.

OnePlus 5 è appena entrato in commercio, non stupisce quindi che inizino ad affiorare i primi problemi segnalati dagli utenti che sono riusciti a riceverlo subito dopo la presentazione ufficiale. In particolare, alcuni utenti americani stanno riportando un problema al display, che si manifesta in particolare durante lo scroll di una pagina web o di app come Facebook e Twitter. Il problema è stato definito Jelly Scrolling, cioè scrolling gelatinoso.

Potete vedere qui un esempio di quanto tenteremo ora di descrivervi a parole: quando si esegue uno scroll verticale di una pagina, in particolare nel momento in cui si inverte la direzione dello scroll, si può notare che il display non sia perfettamente reattivo nel restituire il cambio di direzione, ma che si venga a creare una sorta di allungamento elastico (appunto gelatinoso) del testo che si viene a trovare nel punto in cui la direzione viene invertita.

LEGGI ANCHE: OnePlus 5, la recensione (foto e video)

Va specificato che questo problema sembra interessare solo un ristretto numero di unità di OnePlus 5, molti infatti assicurano che del Jelly Scrolling non ci sia traccia sulla loro unità. Al momento non è affatto chiaro se si tratti di un problema di natura software (e quindi risolvibile con un semplice aggiornamento) o hardware (che necessiterebbe un viaggio in assistenza). Per un tentativo di analisi più approfondita del problema, vi rimandiamo ad un articolo di XDA Developers.

L’unica certezza sulla faccenda è che OnePlus ne sia già al corrente e sia al lavoro per trovare una soluzione definitiva in tempi rapidi. Vi terremo aggiornati nel caso OnePlus desse comunicazioni ufficiali su un eventuale fix.

Aggiornamento30/06/2017 ore 9:00

Dopo le polemiche dei giorni scorsi circa l’effetto gelatinoso del display di alcuni OnePlus 5 al momento dell’inversione della direzione dello scrolling, OnePlus è intervenuta ufficialmente sulla questione, ma non esattamente per risolverla.

Infatti, l’azienda cinese ha sminuito l’entità del problema, definendolo un comportamento normale, aggiungendo che tutti i OnePlus 5 sono costruiti con componenti dello stesso livello qualitativo. Ecco la dichiarazione di OnePlus:

Tutti i OnePlus 5 sono stati prodotti con componenti dello stesso alto livello qualitativo, compreso il display AMOLED. Abbiamo ricevuto feedback da un ristretto numero di utenti che affermano che a volte notano un lieve effetto visivo durante lo scroll. Si tratta di un effetto del tutto naturale e non ci sono variazioni nel tipo di display usati tra i dispositivi prodotti.

Questa presa di posizione di OnePlus rende molto improbabile il fatto che questo difetto possa essere coperto dalla garanzia, dal momento che l’azienda stessa lo considera ‘naturale’. Gli utenti nel frattempo continuando a interrogarsi sulle cause del problema, la più accreditata fra tutte sembrerebbe essere quella dell’orientamento del display.

Alcuni utenti infatti si sono accorti che, rovesciando il dispositivo, il problema scompare. Utenti che possiedono anche smartphone Samsung Galaxy con display AMOLED confermano che un problema simile appaia quando si mette sottosopra il display del dispositivo. Alcuni quindi pensano che i display di OnePlus 5 possano essere stati montati al contrario, oppure che presentino un bug software circa l’orientamento del display.

In ogni caso ci auguriamo che il problema possa essere risolto a breve, o con un ritiro delle poche unità difettose da parte di OnePlus, oppure con un piccolo fix software.

Aggiornamento30/06/2017 ore 16:20

Colpo di scena! OnePlus conferma su Twitter che sarà rilasciato un aggiornamento per ovviare al problema del display “gelatinoso”. Non è ben chiaro se sia questa una reazione alle critiche ricevute (anche eccessive – NdR) o se ci sia uno scollamento tra le dichiarazioni di ieri e quelle di oggi, fatto sta che la promessa ora c’è. Speriamo venga anche mantenuta.

Via: XDA Developers, Android Authority