ASUS Zenfone Zoom S: finalmente inizia il rilascio dell’aggiornamento a Nougat (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

ASUS Zenfone Zoom S è stato commercializzato in Italia a partire da metà maggio 2017. Noi lo abbiamo recensito verso la fine dello stesso mese, indicando come uno dei principali contro la versione di Android montata sul dispositivo: era quasi inaccettabile che uno smartphone di metà 2017, fra l’altro non esattamente economico, uscisse con Android Marshmallow. ASUS deve aver colto le lamentele di addetti ai lavori ed utenti, dato che ha da poche ore iniziato il rilascio di un nuovo aggiornamento software, che finalmente porta in dote Android Nougat 7.1, ma non solo.

Le novità intrinseche di Nougat ci sono tutte: dal multi-windows alla rinnovata gestione e personalizzazione dell’area notifiche, passando per il potenziamento di Doze. Fortunatamente, ASUS ne ha approfittato anche per limare altri difetti della sua personalizzazione grafica (la ZenUI), iniziando ad introdurre un look più pulito e moderno – primo passo per un (tanto atteso dagli utenti) restyling completo dell’interfaccia – e riducendo il numero di app preinstallate. Ma ecco il changelog dell’aggiornamento:

  • Firmware basato su Android Nougat
  • Supporto agli scatti in formato RAW
  • La modalità ritratto ora utilizza entrambe i sensori fotografici per restituire al meglio la profondità e creare un effetto sfocato per lo sfondo del soggetto in primo piano
  • Google Now e Google Assistant sono ora integrati nel launcher ZenUI
  • Stop alle notifiche di Mobile Manager, Auto-Start Manager e Splendid
  • Rimosse tutte le app di terze parti, per una ZenUI più leggera che mai
  • I Quick Setting possono ora essere completamente personalizzati dagli utenti

LEGGI ANCHE: ASUS Zenfone 4: trapelata la lineup, cinque nuovi modelli in arrivo? (foto)

L’aggiornamento, dal peso di circa 1,1 GB, dovrebbe essere disponibile già da ora (provate a cercare un nuovo aggiornamento dalle impostazioni di sistema), anche se è possibile che non tutti gli Zenfone Zoom S lo ricevano nello stesso momento, ma nel corso dei prossimi giorni. Ricordateci di segnalarci la ricezione di questo e di qualsiasi altro aggiornamento nella nostra apposita sezione.

Via: Android Police