HTC Edge Sense: in arrivo nuove funzioni per U11, ma la fantasia latita (video)

Edoardo Carlo Ceretti -

Presentato ormai più di un mese fa (noi lo abbiamo recensito pochi giorni fa), HTC U11 si è subito mostrato come un solido top di gamma, senza soluzioni estreme come quelle di Samsung e LG, ma in grado di soddisfare i fan dell’azienda taiwanese anche grazie al comparto fotografico di livello assoluto. Tuttavia un tentativo di innovazione c’è stato: si tratta di HTC Edge Sense, una tecnologia inserita nei bordi laterali dello smartphone, in grado di percepire la pressione esercitata dalla mano dell’utente, utile ad impartire comandi in situazioni in cui non è possibile utilizzare lo smartphone con due mani.

Al lancio, Edge Sense era sfruttata dalla possibilità di accoppiare lo squeeze dei bordi con il lancio di un’app preferita, oppure di legarla all’attivazione della torcia. Trattandosi di una tecnologia di natura hardware, era evidente che il software avesse ancora delle potenzialità inespresse, che HTC sta tentando di sfruttare. Infatti, l’azienda taiwanese ha da poco pubblicato un video in cui presenta delle nuove funzionalità legate ad Edge Sense, come la possibilità di eseguire uno zoom su Google Maps e Google Foto, di cambiare la vista del calendario, di terminare una chiamata, di fermare il suono di una sveglia o di mettere in pausa la riproduzione video, sempre spremendo il proprio U11.

LEGGI ANCHE: HTC U11 nel bellissimo colore Solar Red è in preordine in Italia

Tutte queste feature possono senz’altro tornare utili quando si è costretti all’uso ad una mano, rimane però netta la sensazione che HTC non abbia ancora trovato una killer feature, una funzionalità che renda la nuova tecnologia davvero (quasi) indispensabile, che la faccia invidiare anche alle aziende rivali. Non a caso, HTC stessa sta invitando i suoi fan a proporre dei nuovi modi per sfruttare la tecnologia Edge Sense: chissà che unendo la fantasia di molte più persone, anche solo di utenti tradizionali, HTC non riesca davvero a trovare la strada giusta per la sua nuova tecnologia.

Via: The VergeFonte: HTC (YouTube)