I Google Glass si aggiornano dopo quasi tre anni di silenzio! (foto)

Nicola Ligas

L’aggiornamento dell’app MyGlass era sospetto, e se ieri ci chiedevamo se fossero in arrivo novità anche per i Google Glass stessi, la risposta non ha tardato a palesarsi, nella forma di un nuovo aggiornamento software, il primo dopo quasi tre anni.

Il firmware XE23 aggiunge una sola novità: l’input via Bluetooth. Potrete collegare infatti mouse o tastiere ai Glass, ed interagire così con l’interfaccia e le applicazioni. In realtà non è nemmeno tutto così cristallino, dato che le frecce direzionali della tastiera non danno sempre l’esito sperato, funzionando bene nelle impostazioni ma impuntandosi nelle righe principali, ed il puntatore del mouse è attivo eventualmente solo nelle app e non nell’interfaccia principale. Infine segnaliamo anche i classici bug fix e miglioramenti di performance.

Il punto comunque non è tanto l’aggiornamento in sé, quanto il perché di questa “resurrezione”, o forse dovremmo dire “tardivo canto del cigno” dei Google Glass. Dubitiamo fortemente che Google voglia riportare in vita il vecchio modello, ma se invece fosse in arrivo qualcosa di nuovo? Perché disturbarsi a rilasciare un aggiornamento per un progetto ormai abbandonato? A Mountain View c’è ancora qualcuno che continua a lavorare sui Glass, non a perdita di tempo? C’è del fumo insomma, ma chissà se ci sarà anche l’arrosto o se sarà appunto solo fumo negli occhi.

Via: Android PoliceFonte: Google
Google Glass Explorer

Google Glass Explorer

confronta modello

Ultime dal forum: