Un interessante report AnTuTu evidenzia le mode del momento (foto)

Nicola Ligas

AnTuTu è un benchmark diffuso in tutto il mondo, che non si limita solo a misurare le performance dei vari dispositivi, ma raccoglie anche dei dati tecnici proprio dagli stessi device che si sottopongono ai suoi test. Questo significa che offre un discreto spaccato di quelli che sono i dispositivi attualmente più in voga, o meglio ancora del loro comportamento e delle loro specifiche.

L’ultimo di questi report, riferito a maggio 2017, ci dice ad esempio che la risoluzione full HD va per la maggiore, con oltre il 70%, mentre il QHD, praticamente appannaggio solo di alcuni top di gamma, occupa a malapena il 14% dei dispositivi testati.

Ben più combattute le cose sul fronte delle dimensioni. Se da una parte quasi l’80% dei dispositivi è compreso tra 5 e 6 pollici, abbiamo il 27,51% con 5,5”, seguito dal 26,33% con 5,1” e via via da 5,7”, 6”, 5” e 5,2”.

In ambito processori regna Qualcomm, col 63,84%, seguita da Huawei al 15,92%, a conferma di quanto siano popolari i suoi smartphone, che sono i soli ad impiegarli, poi MediaTek col 15,60%; Samsung è appena al 2,27%. Di questi, la netta maggioranza sono octa-core (60% circa), oppure quad-core (33%).

Passando alla RAM troviamo qualche sorpresa. il 35,5% impiega 4 GB, seguito però da vicino dal 32,54% con ben 6 GB, che sul nostro mercato non sono poi così comuni (segno che sono i modelli cinesi a farla da padroni in questo report). Discorso simile sullo storage, col 51% che ha 64 GB, appena il 24,23% con 32 GB e l’11,74% con ben 128 GB. Anche in questo cosa sono numeri che difficilmente riteniamo attinenti al nostro mercato.

Infine, venendo alla frammentazione, Android Nougat domina, con circa il 43%, un valore ben distante dalla realtà, m tant’è. Potete dare un’occhiata a tutti i colorati grafici a torta qui sotto, che vi daranno un buon colpo d’occhio di quanto detto finora.

Via: GizmoChinaFonte: AnTuTu