Greenify si aggiorna per una gestione più intelligente dei processi in background

Nicola Ligas -

Greenify si aggiorna alla versione 3.5.1, portando in particolare una novità per la gestione dei processi in background. Le app “background-free” infatti, non saranno più ibernate automaticamente di default, dato che in teoria non occupano comunque memoria e non dovrebbero avere un impatto su prestazioni e autonomia, e questo dovrebbe consentire anche migliori performance di multitasking.

Ci sono inoltre novità per la gestione dell’ibernazione automatica in modalità non-root, che ora può essere interrotta con il pulsante di accensione in modo “più consistente”.

Piccoli passi in avanti insomma, ma non certo rivoluzioni, per un’app che ormai è consolidata e che forse, con tutte le accortezze prese in particolare da Android Nougat in poi, potrebbe diventare sempre più superflua, soprattutto per chi non abbia i permessi di root. Voi cosa ne pensate?