Apre la beta di Android O: ecco come funziona

Nicola Ligas -

Il programma Android O beta è ora aperto. Questo significa che, chi non volesse installare manualmente la developer preview, potrà iscrivere il proprio dispositivo ed ottenere Android O come un normale aggiornamento OTA.

Android O beta ha una sua pagina ufficiale, appena aperta, e tradotta anche in italiano, pertanto è molto facile partecipare. Vi ricordiamo solo che, se aveste già aderito alla beta di una precedente release di Android, dovrete aderire nuovamente per ricevere Android O beta. Google puntualizza anche un dettaglio da tenere a mente nel caso vogliate tornare alla versione stabile. Se annullerete l’iscrizione al programma beta, mentre sul vostro dispositivo è in esecuzione Android O beta, verranno cancellati tutti i dati utente da quello stesso dispositivo. Ovvero: ritornate alla versione stabile da soli, prima di lasciare la beta, se non volete rischiare di perdere dati importanti.

I dispositivi supportati, al momento, sono i seguenti (e non abbiamo ragione di pensare che in futuro ne arrivino altri):

  • Nexus 5X
  • Nexus 6P
  • Pixel
  • Pixel XL
  • Nexus Player
  • Pixel C
google IO