Chrome prepara il supporto al pagamento con app di terze parti, alla buon ora

Nicola Ligas

Durante il Google I/O 2016, Google ha annunciato anche un nuovo set di API, chiamate PaymentsRequest, tramite le quali un sito web può lanciare eventuali app di terze parti (es. PayPal) per completare una transazione. Già dai tempi di Chrome 53 beta abbiamo visto un inizio di supporto a questa funzionalità, ma stando ad un nuovo e molto esaustivo report di XDA, Google si prepara ad adottare ufficialmente questa soluzione, con un annuncio previsto per il prossimo Google I/O, che prenderà il via domani.

I tempi di Google sono come sempre i tempi di Google, e delle tante cose annunciate allo scorso Google I/O, non tutte si sono oggi concretizzate come speravamo (qualcuno ha detto Daydream?), anche se parlando di dati sensibili come quelli delle carte di credito, meglio lento e fatto bene che veloce e non affidabile.

Dal punto di vista dell’utente, questo semplificherà notevolmente il checkout, potendo utilizzare le app già configurate sullo smartphone, ovvero quelle delle prorie banche/servizi online, ma c’è bisogno che sia l’app che il sito web supportino, e non da ultimo il browser, supportino tutti questo set di API.

Trovate i dettagli sull’implementazione su XDA, ma speriamo già da domani di potervi fornire qualche informazioni più precisa su app, servizi e browser supportati nel prossimo futuro.

Via: 9to5GoogleFonte: XDA
google IO