Disponibile la Replicant 6.0 basata su Marshmallow, ma solo per pochi eletti e con grossi limiti

Nicola Ligas

Android sarà anche open-source, ma questo non significa che gli sviluppatori abbiano accesso a tutti i sorgenti relativi a vari componenti hardware, e molto spesso devono far ricorso a dei binari proprietari affinché le cose funzionino.

Replicant è quindi un progetto di vecchia data, mirato a rilasciare un Android che sia interamente open-source, rimpiazzandone ogni componente che non lo sia con le sue relative controparti open. Non è un lavoro da poco, perché significa riscrivere driver e parti di kernel, ed è per questo che ci vuole tempo (e fatica).

Per questo motivo non ci stupiamo che venga annunciata ora la Replicant 6.0, basata su Lineage OS 13.0, ovvero su Android 6.0 Marshmallow. Peccato però che al momento il supporto sia limitato ai seguenti smartphone

Nel prossimo futuro però, il supporto dovrebbe essere esteso anche a:

  • OpenPhoenux GTA04
  • Samsung Galaxy Nexus
  • Samsung Galaxy Tab 2 7.0 e 10.1
  • Samsung Galaxy Note

Attenzione però al fatto che non tutto funziona a dovere: Wi-Fi, Bluetooth e grafica 3D sono tra i maggiori problemi, e pertanto è difficile consigliare questa ROM per un uso quotidiano. Molto probabilmente, oltre alle difficoltà tecniche da superare, è anche un fatto di risorse umane, che lo sviluppo di un simile progetto richiede in abbondanza. In ogni caso, se voleste anche solo provarla per curiosità, qui trovate i link al download dei vari firmware, e qui il changelog.

Via: XDA
Samsung Galaxy S II

Samsung Galaxy S II

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy S III

Samsung Galaxy S III

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy Note II

Samsung Galaxy Note II

confronta modello

Ultime dal forum: