Google Allo si aggiorna alla versione 11 preparandosi all’integrazione con Duo e altre novità (foto)

Edoardo Carlo Ceretti

Pochi giorni fa vi abbiamo dato notizia di come Google Allo stesse iniziando ad ‘imparare’ delle nuove lingue, in particolare il francese e lo spagnolo, mentre dell’italiano ancora non si sa nulla. Proprio questa sua refrattarietà alla nostra lingua ha contribuito a renderlo così poco popolare nel nostro paese, tuttavia Google sta continuando ad aggiornarlo, introducendo alcune nuove funzioni e preparandolo per altre future: la più succosa di tutte, l’integrazione con l’app gemella Duo.

Ma andiamo con ordine: l’aggiornamento 11 di Google Allo ha introdotto ufficialmente una funzione che Google chiama selfie-generated stickers, cioè appunto la possibilità per gli utenti di creare degli sticker modificando un selfie che li ritrae. Tuttavia, le novità più interessanti portate (o meglio, preparate) da questo aggiornamento si trovano solo scavando più a fondo, tramite il teardown dell’APK dell’app.

LEGGI ANCHE: Google Allo riceve backup, incognito nei gruppi e link preview

I colleghi di 9to5 Google hanno infatti decompilato l’APK trovando, nel codice dell’app, tracce di una imminente integrazione con Duo, in particolare le chiamate e videochiamate. Un’altra novità scovata nel codice dell’app riguarda la possibilità di aggiungere nuovi utenti alle chat di gruppo condividendo un QR code che, adeguatamente scansionato, inviterà appunto l’utente al gruppo che l’ha generato. In alternativa, altra novità, sarà in futuro possibile invitare nuove persone ai gruppi condividendo un link. Infine, una futura novità che riguarderà Google Assistant: sarà possibile modificare le impostazioni di Assistant senza mai lasciare l’app di Allo, poiché saranno integrate direttamente anche nel suo menu.

Per maggiori dettagli sul codice dell’APK analizzato vi rimandiamo al link in fonte a fine articolo.

Fonte: 9to5 Google