WhatsApp beta finge di farvi revocare i messaggi già inviati (foto)

Nicola Ligas -

Se siete assidui utilizzatori della beta di WhatsApp, forse vi sarete accorti di una piccola novità introdotta nell’ultima versione 2.17.184: la possibilità di revocare i messaggi già inviati. Ebbene, nonostante sia tutto presente e sembri funzionare, in realtà non è così.

Il meccanismo è semplice. Selezionate un messaggio che avete già inviato e che volete sia revocato, e premete sull’icona del cestino nella action bar in alto. Attenzione: revocare è diverso da eliminare. Significa che il destinatario (o i destinatari, nel caso di un gruppo), non vedranno più quel messaggio, che scomparirà anche dalle loro chat; è questa la novità. Eliminare il messaggio significa invece che questo sarà cancellato solo dal vostro WhatsApp, ma rimarrà nelle chat in cui lo avete inviato. Nella vostra chat, al posto del messaggio revocato, troverete la scritta “hai revocato questo messaggio“, come evidenziato dagli screenshot a fine articolo.

LEGGI ANCHE: Telegram: in arrivo i pagamenti con i bot

Ebbene, nonostante questo, al momento revocare ed eliminare fanno la stessa cosa, ovvero cancellano i messaggi solo a voi stessi e non ai destinatari, probabilmente perché l’interfaccia per la revoca è stata attivata per sbaglio, in anticipo sul lancio vero e proprio, che ormai dovrebbe essere imminente anche nella versione stabile.

Se volete provare questa novità incompleta dovrete iscrivervi alla beta di WhatsApp, o in alternativa scaricare l’apk per l’installazione manuale, ma in fondo non c’è ragione di affrettarsi visto che non funziona ancora come dovrebbe.