Muzei si aggiorna con un widget per cambiare sfondo e non solo

Nicola Ligas

Muzei 2.3.1 è l’ultima versione della nota app per sfondi sviluppata inizialmente dall’ingegnere di Google Roman Nurik, e poi proseguita come progetto open source. Si tratta di una relase per di più dedita ai bug fix, ma che introduce anche un paio di novità interessanti.

Parliamo in particolare del nuovo widget, che vi permette di cambiare sfondo con un tap. Inoltre, i launcher di terze parti gradiranno la nuova attività “Next Artwork”, che gli consentirà di associare il cambio di wallpaper ad una qualsiasi gesture, e non manca nemmeno l’analogo plugin per Tasker.

Nel campo dei fix, ne abbiamo uno per evitare immagini nere quando usate la sfocatura, uno per contenere l’uso dello spazio di archiviazione ed uno per evitare che le impostazioni siano ignorate dopo aver aggiornato ad Android 7.0 e successivi. Muzei è disponibile gratuitamente sul Play Store, e raggiungibile tramite il badge sottostante.

Via: Ian Lake (Google+)