Oukitel U22: lo smartphone con 4 fotocamere, perché 2 sono ormai troppo mainstream

Nicola Ligas -

In un mondo di smartphone con due fotocamere, che si sta pian piano trasformando in uno a tre, Oukitel U22 precorre i tempi e arriva a 4: due davanti e due dietro, per non fare torti a nessuno. Giusto per la cronaca: dovrebbe essere un “world’s first“, ma non possiamo garantirvi l’assoluta veridicità di questa pretesa.

Non solo, ma oltre alle dual-lens fronte/retro, c’è anche un flash LED da ambo le parti. La fotocamera principale, delle due posteriori, è una 8 megapixel (13 MP interpolati), mentre la secondaria una 2 MP usata per la profondità di campo. Sulla parte frontale, abbiamo un sensore principale da 5 megapixel (8 MP interpolati) ed il solito sensore secondario da 2 megapixel per “highlight your beauty“.

LEGGI ANCHE: LG G6: tutto quello che volete sapere

Oukitel promette inoltre che ottimizzerà il software di tutte le fotocamere per offrire una “revolutionary shooting experience“. In più, non mancano un display stondato ai bordi, lettore di impronte sul retro e 3 colorazioni diverse: jet black, pearl white e champagne gold.

Inutile ribadire che tutte queste pretese vanno prese molto con le molle, e che non ci aspettiamo niente di davvero rivoluzionario. Mancano comunque le specifiche complete, ma i pre-ordini sono attesi per metà maggio, quindi a breve ne sapremo senz’altro di più. Pensiamo in ogni caso ad un prezzo molto contenuto, che probabilmente starà tra i 100 ed i 150 dollari.

Oukitel