Google Tango aggiunge il supporto nativo a Unity: migliori performance in AR

Vezio Ceniccola

Il Project Tango di Google non è più solo un progetto, ma grazie all’uscita dei primi dispositivi in grado di supportarlo, è diventata una tecnologia reale ed utilizzabile.

Dopo le prime applicazioni e gli utilizzi specifici, arriva oggi una buona notizia per tutti gli sviluppatori di videogame: Tango ha aggiunto il supporto nativo al motore Unity, popolare piattaforma di sviluppo molto usata anche per app e giochi Android.

Grazie a questa nuova integrazione, le performance dei giochi e delle applicazioni in realtà aumentata sviluppate con Unity potranno essere ottimizzate al meglio e gli sviluppatori potranno avere un accesso più profondo all’hardware.

LEGGI ANCHE: Lenovo Phab 2 Pro (Project Tango), la recensione

Il supporto a Unity, già arrivato anche su Daydream da qualche settimana, renderà più semplice la vita ai vari developer indipendenti interessati alla tecnologia Tango e, probabilmente, aiuterà ad espandere il numero di app e giochi disponibili. Staremo a vedere cos’accadrà nei prossimi mesi, sperando che Google estenda il supporto anche ad altre piattaforme di sviluppo.

Via: 9to5Google