Incredibili foto notturne scattate con Nexus 6P e Google Pixel (c’è il trucco)

Cosimo Alfredo Pina

Gli smartphone, soprattutto quelli relativamente più recenti, si rivelano come ottime alternative alle fotocamere vere e proprie. Questo concetto viene un po’ meno quando le condizioni di illuminazione si fanno più difficili, ma non per Florian Kainz dei reparti di ricerca Google.

Florian ha infatti realizzato un’app per Android capace di scattare sequenze di foto con tempi di esposizione lunghi e ad alta sensibilità. Questo relativamente semplice software l’ha usato su un Google Pixel ed un Nexus 6P per creare una serie di scatti notturni davvero notevoli.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 batte LG G6 e Huawei P10 nel nostro confronto fotografico

Dopo aver scattato le foto il ricercatore le ha poi scaricate sul PC e combinandole con Photoshop ha tirato fuori risultati davvero niente male, soprattutto quando paragonati con quelli ottenuti con tecnologie come l’HDR+ e che non sfigurano neanche di fianco a foto fatte con una DSLR.

Certamente non un lavoro a portata di fotocamera stock. Considerate che per alcuni scatti sono state necessari 32 scatti da 2 secondi di esposizione a 1.600 ISO, mentre addirittura 64 scatti a 12.800 ISO per la bellissima foto della Via Lattea.

Qui sotto vi riportiamo una galleria con alcune foto realizzate con questa tecnica, mentre su l’apposito album di Google Foto ne trovate molte altre. Adesso però vogliamo anche noi l’app realizzata da Florian.

Fonte: Google
Huawei Nexus 6P

Huawei Nexus 6P

confronta modello

Ultime dal forum:

Google Pixel

Google Pixel

confronta modello

Ultime dal forum: