Lavori in corso per Tasker: ecco le prime immagini dell’interfaccia in Material Design (foto)

Andrea Centorrino

Perché scegliere Android? Fra le tante risposte, forse qualcuno (come chi scrive) potrebbe rispondere con una sola parola: Tasker. L’app per l’automazione del robottino verde non è l’unica del suo genere, ma è sicuramente fra le più apprezzate, anche dalla comunità di sviluppatori, che ha realizzato per essa innumerevoli plugin per estenderne le capacità.

Da qualche tempo l’app sta subendo un profondo rinnovamento grafico, paragonabile al passaggio dalle prime interfacce Android a Holo: finalmente anche quella di Tasker si modernizza ed adotta i canoni del Material Design ideato da Matías Duarte, anche se (al momento), con qualche leggera modifica rispetto alle linee guida.

Ricordiamo che Tasker è stato creato, e viene tuttora mantenuto, da un unico sviluppatore (Pent), e di conseguenza i tempi di gestazione di tutte le funzioni più articolate sono più lunghi. Quelle che trovate nella galleria a fine articolo sono le nuove bozze condivise, che mostrano elementi in varie gradazioni di arancione, ed un FAB (Floating Action Button) integrato nella barra inferiore, per non coprire gli switch dei profili.

LEGGI ANCHE: AutoTools è il nuovo plugin che dà una marcia in più a Tasker

Nell’attesa che l’aggiornamento grafico venga ultimato, potrete controllare direttamente gli sviluppi (ed eventualmente fornire suggerimenti allo sviluppatore) dal thread dedicato. Chi invece non conoscesse Tasker, potrà scaricare la versione di prova di 7 giorni dal sito dello sviluppatore (dove sono disponibili anche diverse risorse e tutorial), mentre dal Play Store, accessibile dal badge che trovate in basso, potrete scaricare la versione completa a pagamento.

Google Play Badge

Fonte: Google Groups