Galaxy S8 e S8+ smontati da iFixit: solo 4/10 per la riparabilità, colpa del vetro e della colla (foto)

Vezio Ceniccola

Samsung Galaxy S8 ed S8+ sono stati smontati durante il consueto teardown di iFixit, ma le notizie arrivate da queste analisi non sono delle più confortanti. Entrambi i nuovi top gamma dell’azienda coreana hanno ottenuto un punteggio di riparabilità di 4/10, lo stesso risultato ottenuto qualche mese fa dal Note 7.

Sebbene l’hardware dei nuovi modelli di Samsung sia abbastanza modulare, le cause principali del voto insufficiente sono l’utilizzo del vetro sia per la parte anteriore che posteriore – facile da rompere e costoso da riparare – e soprattutto il display curvo – che rende impossibile riparare il vetro anteriore senza danneggiare lo schermo –, nonché l’uso di troppa colla nell’assemblaggio interno.

Gli analisti di iFixit avevano sperato in un design interno totalmente differente dal Note 7, ma non sono stati accontentati. Infatti, la batteria di S8+ è praticamente identica a quella del Note 7 – stessa capacità, voltaggio e design –, così com’è molto simile il posizionamento all’interno del dispositivo. Inoltre, l’uso della colla la rende ancora più difficile da sostituire e riparare.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8, la recensione

Nota di demerito anche per il sensore d’impronte, piazzato in una posizione scomoda per l’utente, mentre è apprezzata la presenza del chip NFC, che assicura il funzionamento di Samsung Pay.

Insomma, se state pensando di acquistare un Galaxy S8 o S8+, sarà molto importante trattarli con la massima cura, perché le riparazioni potrebbero essere molto difficili e costose. Per leggere in dettaglio le analisi di iFixit potete visitare la pagina dedicata a S8 a questo indirizzo, mentre per S8+ dovete recarvi a questo link.

Fonte: iFixit