WhatsApp beta permette di modificare facilmente la formattazione del testo e di tradurlo (foto)

Nicola Ligas -

WhatsApp per Android permette da diverso tempo di scrivere in grassetto, corsivo, barrato e con carattere in monospazio, ma per farlo occorre racchiudere il testo con degli appositi modificatori, che finora dovevate imparare a memoria (li abbiamo elencati tutti in questo articolo). Per fortuna, l’aggiornamento a WhatsApp beta 2.17.148 permette di risolvere facilmente questo problema mnemonico.

Adesso vi basterà scrivere normalmente, selezionare il testo che volete modificare (tenendovi premuto il dito sopra), e poi premere sui tre puntini a destra nel menu che si aprirà in sovrimpressione. Così facendo avrete a vostra disposizione tutte le opzioni necessarie a rendere il testo grassetto, corsivo, barrato o monospace. Come potete vedere dagli screenshot qui sotto, tutto ciò che WhatsApp fa è aggiungere automaticamente i modificatori di cui abbiamo parlato nel primo paragrafo, solo che in questo modo non dovrete essere voi a ricordarvi quali sono.

Come bonus, a patto che abbiate Google Traduttore installato, sempre nello stesso menu troverete anche una voce per tradurre il testo evidenziato, che farà comparire una finestra di Translate con il testo già tradotto nella lingua di default, che comunque potrete variare a piacimento. Anche in questo caso, gli screenshot in galleria chiariranno ogni residuo dubbio.

Per aderire alla beta di WhatsApp potete seguire le istruzioni contenute in questo articolo, o in alternativa scaricare direttamente l’apk dell’ultima versione ed installarlo manualmente.