Google non si smentisce mai: ecco tutti i pesci d’aprile del 2017

Vezio Ceniccola

Quando si tratta di scherzi e simpatia, Google è sempre in prima fila. Anche quest’anno, in occasione del 1° aprile, l’azienda californiana ha voluto dare il suo sostanzioso contributo, pubblicando sul proprio blog ufficiale una serie di notizie su nuovi progetti che vanno dallo strano all’assurdo. Ovviamente il tutto è confezionato con la massima professionalità, perché quando si parla di scherzi non c’è mica da scherzare.

PAC-Maps

Forse ve ne sarete già accorti, visto che questo piccolo easter egg ha fatto la sua comparsa già ieri, ma aprendo l’app di Google Maps su Android o iOS o l’interfaccia web da PC, potrete giocare a Pac-Man – ribattezzato “PAC-Maps” per l’occasione – tra le strade delle vostre città preferite. La funzione sarà disponibile fino al 4 aprile.

Google Gnome

Se Biancaneve avesse avuto un assistente vocale, propabilmente sarebbe stato questo. Non si tratta altro che di un Google Home travestito da gnomo, perfetto da piazzare in giardino in mezzo a fiori e cespugli. A dir la verità, l’aspetto di questo piccolo accessorio appare davvero simpatico, e dona un tocco allegro ed infantile al dispositivo smart. Ovviamente, la frase per attivarlo non poteva che essere “Ok Gnome“.

Haptic Helpers

Malgrado la buona disponibilità di visori VR di tutte le forme e le dimensioni, se c’è una cosa che ancora manca per una completa esperienza in realtà virtuale è la capacità di toccare, assaggiare e sentire il profumo di ciò che vediamo. Google ovviamente ha pensato anche a questo, ed ha deciso di creare una nuova divisione aziendale: nome in codice Haptic Helpers. Gli esperti di BigG potranno arrivare direttamente a domicilio per offrire oltre 10.000 esperienze diverse, coinvolgendo anche il tatto, l’olfatto e il gusto mentre l’utente indossa il visore e gusta appieno la sua realtà virtuale. Un servizio “tutto compreso” che potrebbe portare il VR a livelli mai toccati prima.

Nuovi accessori per Chromebook

Avete sempre desiderato che il vostro Chromebook potesse scattare selfie, essere usato come visore VR o potesse aiutarvi con l’esercizio fisico? Da oggi tutto questo è possibile, grazie ai nuovi accessori realizzati appositamente per i laptop con Chrome OS. Stiamo parlando di Chromebook Groupie Stick, Chromebook Cardboard, Chromebook Workout Armband. E non serve nemmeno dirvi a cosa servano di preciso, perché le immagini fanno già ridere da sole.

Google Play for Pets e nuove ricerche iOS

Poteva Google dimenticarsi dei nostri cari amici a quattro zampe? Ovviamente no, ed ecco due grandi novità per le due piattaforme mobile più diffuse. Per Android è stata appena rilasciata la nuovissima categoria “Pets” sul Play Store, nella quale sono inclusi tutti i giochi e le app perfetti per i nostri adorati animaletti. Nei giochi che la supportano è prevista anche la modalità multiplayer: se volete sfidare la vostra tartaruga in un’avvicente gara su Asphalt 8, da oggi potete farlo.

Passando dall’altra parte della barricata, c’è una bella esclusiva per iOS. Utilizzando il 3D Touch sull’icona dell’app Google, potrete trovare ora due nuove opzioni: “I’m Feeling Woof” e “I’m Feeling Meow“. Questi pulsanti non sono pensati per voi, ma sono invece dedicati rispettivamente al vostro cane o al vostro gatto, che in questo modo possono effettuare ricerche mirate ed aggiornarsi sui nuovi ossi con cui giocare o sui gomitoli di lana più cool sul mercato.

Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti, e non è escluso che nelle prossime ore non possano arrivare ancora altri scherzetti da parte di quei simpaticoni di Mountain View. Voi ne avete già scovati altri? Fatecelo sapere nei commenti!

Fonte: Google