La batteria di Galaxy S8 e S8+ si degrada più lentamente rispetto a quella di S7

Vezio Ceniccola

Fresco di debutto durante l’evento dedicato terminato poche ore fa, il nuovissimo Samsung Galaxy S8 sta già facendo molto parlare di sé. Al di là del nuovo assistente intelligente, della modalità desktop e delle tante funzioni introdotte, sembra ci sia un’ulteriore passo in avanti rispetto alla precedente generazione.

Infatti, secondo quanto afferma l’azienda, le nuove batterie di cui sono dotati S8 e S8+ si degradano più lentamente nel corso del tempo. Ciò significa che, a parità di tempo d’utilizzo, si perde meno capacità effettiva della batteria rispetto a quanto avveniva su S7 ed S7 edge.

Per gli amanti dei numeri, Samsung c’informa che, dopo un anno di utilizzo tipico, la capacità della batteria di S7 ed S7 edge veniva ridotta all’80% del suo valore originario, mentre i nuovi S8 ed S8+ mantengono circa il 95% della capacità iniziale.

LEGGI ANCHE: Samsung Galaxy S8 ed S8+: la nostra anteprima

Ovviamente per adesso non possiamo avere dei riscontri oggettivi sulla bontà delle parole del produttore coreano, ma queste affermazioni ci lasciano sperare che il problema del degrado della capacità delle batteria sia stato finalmente preso in seria considerazione, dando maggior longevità anche per l’autonomia a lungo termine.

Via: Android Police
Samsung Galaxy S7

Samsung Galaxy S7

confronta modello

Ultime dal forum:

Samsung Galaxy S7 edge

Samsung Galaxy S7 edge

confronta modello

Ultime dal forum: