meizu final logo

Nuovo brevetto di Meizu di un possibile “Mi Mix” con conduzione ossea

Lorenzo Delli

Non c’è che dire, Xiaomi con il suo Mi Mix ha lanciato un vero e proprio trend che piano piano sta coinvolgendo anche i produttori più blasonati. I nuovi top di gamma di LG e Samsung non vantano certo la stessa struttura frontale di Mi Mix, forse anche per non sacrificare la capsula auricolare, ma è innegabile che vi sia una sforzo da parte di molti di cercare di ridurre il più possibile le cornici frontali.

Detto questo, sapevamo già da tempo che anche Meizu era al lavoro sul suo personale Mi Mix, dotato di rapporto display/corpo pari a 91,3%, SoC Helio X27 o X30 e tanto altro. Un nuovo brevetto di Meizu sembrerebbe confermare questo ipotetico dispositivo che, da quanto riportato proprio dal brevetto in questione, sarebbe dotato di tecnologia per la conduzione ossea, in modo da sopperire alla mancanza della capsula auricolare.

Mancherebbe un pulsante home/lettore di impronte, assente sia sulla parte frontale che su quella posteriore. Potrebbe quindi vantare pulsanti su schermo e un eventuale scanner biometrico sotto il vetro del display. Il brevetto in questione risale ad agosto 2016.

Via: GizmochinaFonte: MyDrivers