Microsoft aggiorna Project Rome per permettere ad Android di controllare app sulla vostra Xbox (più o meno)

Nicola Ligas

Microsoft ha aggiornato Project Rome con il supporto App Service. Cosa significa: finora ad ora, ad esempio, potevate lanciare su Xbox One la stessa app musicale presente sul vostro smartphone Android. Con questa nuova versione, lo smartphone stesso sarà in grado di controllare la riproduzione musicale dell’app presente su Xbox. Questo giusto per darvi un’idea della portata del cambiamento, ma ovviamente si tratta solo di un esempio.

L’idea alla base di Project Rome è infatti quella di poter continuare la propria esperienza d’uso in modo trasparente: da una versione di una certa app su un dispositivo, alla medesima app installata su un altro, riprendendo in pratica ad utilizzarla da dove l’avevate lasciata (qualcosa di simile lo fa Apple sui propri device). Ovvero, più comunemente, passare da smartphone Android a PC / Xbox e viceversa.

Si tratta insomma di un’idea molto interessante, ma in lento progresso. Gli sviluppatori interessati troveranno maggiori informazioni nel post sul blog ufficiale Microsoft.