Il vecchio stato torna in WhatsApp stabile e la beta ora supporta le GIF da GBoard

Nicola Ligas -

Con la versione 2.17.107, WhatsApp ha reintrodotto il vecchio stato su Android, come promesso. Per utilizzarlo, dovrete prima andare nelle impostazioni dell’app stessa, cliccare in alto sul vostro nome utente, e nella parte inferiore della pagina, alla voce “info e numero di telefono”, avrete la possibilità di impostare un messaggio di stato, come illustrano gli screenshot qui sotto. Chiariamo che il ritorno del vecchio stato non significa che quello nuovo scompaia: i due conviveranno assieme, dato che il vecchio stato lo vedrete nella pagina di ciascun contatto, e quello nuovo nella scheda a lui dedicata.

Nel frattempo prosegue lo sviluppo di WhatsApp beta, che adesso supporta l’inserimento di GIF tramite Gboard, la tastiera Google. Anche in questo caso è tutto molto semplice: basta andare nel pannello emoji della tastiera, premere in basso su GIF e da lì potrete cercare le animazioni che volete ed aggiungerle alle vostre chat, casomai preferiste la ricerca tramite Gboard piuttosto che con Tenor, che per ora è l’unico motore di ricerca GIF supportato ufficialmente da WhatsApp in Android.

A seguire vi lasciamo il badge per la versione stabile di WhatsApp, mentre se voleste partecipare alla beta dovrete fare riferimento a questo articolo. In galleria trovate tutte le novità appena illustrate.