OnePlus avvia un nuovo ramo di sviluppo per le ROM “quasi definitive” di OxygenOS

Vezio Ceniccola

Come sanno i più appassionati, OnePlus lavora sempre a stretto contatto con la sua community, collaborazione che garantisce un supporto software veloce e preciso per i firmware rilasciati nei vari rami di sviluppo. Proprio per questo motivo, l’azienda cinese ha deciso di inserire un nuovo canale di rilascio dei firmware, in modo da limitare ancora di più la presenza di bug negli aggiornamenti in versione finale.

Il nuovo ramo si chiama “MP Early Access Program” e si posiziona tra il canale Open Beta e quello delle versioni stabili. I firmware appartenenti a questa nuova tipologia sono OTA praticamente stabili, forniti in anteprima ad una cerchia limitata di utenti per verificare la presenza di problemi particolari o bug dell’ultimo minuto, un’ultima volta prima del rilascio definitivo.

A questo punto, dunque, la situazione dello sviluppo delle ROM OxygenOS si può rappresentare nel seguente modo:

  • Closed Beta: firmware iniziali poco stabili e rilasciati a pochi utenti
  • Open Beta: versioni più stabili e disponibili per tutti gli utenti che partecipano al programma
  • MP Early Access: release candidate stabili per l’ultima verifica
  • Official Release: versioni stabili definitive

LEGGI ANCHE: OxygenOS 4.1 con Android 7.1.1 disponibile

Il nuovo programma MP Early Access sarà disponibile solo per circa 150 utenti selezionati, che dovranno possedere determinate caratteristiche per accedervi: tra le altre, saranno particolarmente apprezzate l’uso di uno OnePlus 3/3T, precedenti esperienze nell’ambito del testing e la comunicazione costante con OnePlus tramite Slack.

Se avete le doti necessarie, potete provare ad entrare nel programma seguente le istruzioni fornite in questo thread sul forum ufficiale di OnePlus.

Fonte: OnePlus
OnePlus 3

OnePlus 3

confronta modello

Ultime dal forum: