Nintendo Switch avrebbe potuto avere Cyanogen OS a bordo

Lorenzo Delli - O qualcosa di molto simile, ma le cose sono andate (fortunatamente?) in modo diverso.

Vi ricordate di Nintendo NX? Era il nome in codice di Nintendo Switch, la recente console ibrida di casa Nintendo che appunto si adatta alle situazioni permettendoci di giocare in mobilità o come una più classica console domestica. Tra i primi rumor riguardanti Nintendo NX ce n’erano alcuni anche riguardanti Android e la possibile compatibilità della stessa con giochi progettati per il robottino verde. Forse in tutto ciò c’era un fondo di verità.

Kirt McMaster su Twitter ha svelato, con una certa punta di arroganza, che Cyanogen Inc. era stata contattata da Nintendo per la creazione di un OS dedicato a un dispositivo portatile. Ovviamente McMaster fa riferimento a Nintendo Switch, ed è altrettanto ovvio che qualsiasi OS progettato dalla società che ha chiuso i battenti lo scorso dicembre si sarebbe basato proprio su Android.

Inutile dire anche che occasione d’oro sarebbe stata per la società e probabilmente anche per gli utenti, visto che l’OS sviluppato poi da Nintendo per Switch è chiuso ad ogni tipo di interazione esterna.

LEGGI ANCHE: Recensione Nintendo Switch

Nel frattempo le vendite di Nintendo Switch starebbero andando particolarmente bene: la società nipponica si è vista obbligata a raddoppiarne la produzione, e anche dando un’occhiata sugli store italiani, molti accessori quali amiibo, custodie e giochi come The Legend of Zelda: Breath of the Wild stanno andando letteralmente a ruba.

Fonte: AndroidCentral