Andromeda era nel codice AOSP almeno fin dal 2015

Nicola Ligas

Andromeda, il fantomatico sistema operativo che in qualche modo doveva unire Android e Chrome OS, potrebbe ormai essere anche un progetto abbandonato, ma senz’altro, almeno per un certo periodo, Google lo stava sviluppando. I colleghi di 9to5Google hanno trovato dei riferimenti ad Andromeda nel codice AOSP di Android, riferimenti che però sono molto vecchi, risalendo anche al 2015.

Il primo è infatti del settembre 2015 e sembra fare riferimento a come Andromeda potrebbe avere una dock in stile Chrome OS (per non dire Windows), con le icone delle app aperte che si dispongono alla destra di quelle che volete siano sempre presenti nella barra. Si tratta di un elemento squisitamente da sistema operativo desktop, ed Android finora non ha mai avuto niente del genere.

Keeping pinned apps to the left from unpinned ones.

This is how it was in CrOS, and we just keep it in Andromeda.

Added code to keep this predicate on dragging and pinning/unpinning via menu.

Il secondo elemento, datato inizio 2016, fa invece riferimento a come delle modifiche alla fotocamera abbiamo causato problemi ad Andromeda:

Revert “Camera: add NDK camera library”

This reverts commit 153005787de03c67cfc8c4cb6e7c43e0b6673d02.

Breaking seed/andromeda build now. Investigating.

In entrambi i casi non si tratta di novità, quanto piuttosto di prove dell’esistenza di Andromeda, che ormai non è più questione di dibattito; semmai si tratta di capire cosa sia di preciso, o cosa sia stato, dato che non sappiamo se i lavori siano ancora in corso o già arrestati.

Via: 9to5Google
AOSP