Curiosi di scoprire come sarà Huawei P10? Eccolo nelle migliori immagini di sempre, video incluso!

Nicola Ligas -

Huawei P10 viene sottoposto all’ormai canonico “trattamento @onleaks“, ovvero ricostruzione dello smartphone sulla base di schemi CAD dello stesso. Solitamente si tratta quindi di render piuttosto accurati in linea generale, che possono differire un po’ dalla versione finale soprattutto nella parte frontale e nelle finiture e nei colori, ma che sono comunque accurate in quanto a posizionamento dei principali elementi (fotocamera, porte, speaker, ecc.). Vediamo quindi Huawei P10 come si presenta.

Huawei P10 sarà un 5,2”, probabilmente full HD, dalle dimensioni approssimative di 145,5 x 69,5 x 7,35 mm. Il pulsante home arriva anche sula serie P, e probabilmente includerà anche il lettore di impronte digitali, che finora è sempre stato sul retro. Rimane invariata invece la posizione delle due fotocamere posteriori Leica, idem dicasi per i connettori in basso, ovvero USB Type-C, jack audio e griglia per lo speaker. Bene o male è quasi tutto come Huawei P9, tranne gli angoli dello smartphone, che ora sono visibilmente più stondati.

LEGGI ANCHE: LG G6: tutto ciò che sappiamo

Non ci sono conferme particolari per le specifiche tecniche, quindi restiamo fedeli a quanto trapelato finora, ovvero multiple varianti per RAM e storage (4 + 32 GB / 4 + 64 GB / 6 + 128 GB), processore HiSilicon Kirin 960 e fotocamera co-ingegnerizzata con Leica da 12 megapixel. Vi ricordiamo anche della possibile presenza di audio Harman Kardon, ed ovviamente anche di Huawei P10 Plus, che alzerà ulteriormente l’asticella in termini di dimensioni e specifiche, ma per tutti i dettagli precisi l’appuntamento è rimandato al 26 febbraio, ore 14.

Adesso vi lasciamo a immagini e video in oggetto, sottolineando nuovamente come non siano prove definitive, in particolare per le proporzioni degli elementi sulla parte frontale (vedi ad esempio la differenza tra dei render analoghi di LG G6 e le prime foto dello stesso smartphone), ma non ci aspettiamo comunque che il modello finale sia troppo diverso da così.

Fonte: 91 mobiles