Una fabbrica di Samsung SDI, l'azienda che ha realizzato le batterie di Galaxy Note 7, ha preso fuoco (foto)

Una fabbrica di Samsung SDI, l'azienda che ha realizzato le batterie di Galaxy Note 7, ha preso fuoco (foto)
Nicola Ligas
Nicola Ligas

Non dovremmo scherzare troppo su un fatto di cronaca, ma come si fa ad ignorare il fatto che una delle fabbriche della stessa azienda che ha realizzato le "esplosive" batterie di Galaxy Note 7 abbia preso fuoco? Samsung SDI stessa ha infatti confermato che c'è stato un "piccolo incendio" nella sua sede di Tientsin, nel nord-est della Cina.

L'incidente non avrebbe in alcun modo avuto un impatto sulla produzione, dato che è accaduto in un magazzino dei rifiuti della stessa azienda, e non nella catena di produzione.

Vi ricordiamo che Samsung SDI dovrebbe realizzare in buona parte anche le batterie di Galaxy S8, la cui produzione sarà affidata anche alla giapponese Murata Manufacturing.

A giudicare dalle immagini che stanno circolando in rete, di fumo ce n'è eccome, ma quello dipende anche da cosa stia effettivamente bruciando, ed inoltre la combustione degli scarti di una fabbrica del genere difficilmente può essere troppo salutare. Se ci saranno ulteriori dettagli di rilievo, aggiorneremo l'articolo.

Commenta