Google Foto 2.8 pensa finalmente anche alle foto sul vostro smartphone

Nicola Ligas -

Google Foto, per sua stessa natura, ha sempre avuto una spiccata tendenza cloud, tanto che, al suo avvio, vi propone tutto ciò che avete catturato e/ salvato online in ordine cronologico, in modo da farvi avere più o meno la stessa esperienza su tutti i dispositivi (se la sincronizzazione è attiva, ovviamente). Con l’aggiornamento alla versione 2.8, il tab dedicato agli album cambia, e vi permette di accedere rapidamente ai contenuti locali (che prima trovavate anche nel menu laterale, da cui forse il link sarà poi rimosso).

Oltre alle foto catturate da voi, ci sono dei link rapidi a quelle relative a specifiche app (Twitter, WhatsApp, Telegram, screenshot, ecc.), e sotto a tutto ci sono gli album, che adesso hanno la copertina più piccola e quadrata, anziché occupare l’intera larghezza a disposizione.

Nel consueto teardown dell’apk dell’app, realizzato da Android Police, è emerso che le Storie che Google Foto genera in automatico potranno invece essere forzate, in modo da richiamarle a comando e non solo “sulla fiducia”. Inoltre nel menu di condivisione, prima o poi, dovrebbero apparire i dispositivi nearby, sfruttando una libreria ormai collaudata, ma mai troppo sfruttata.

Per il download di Google Foto 2.8 ci sono come sempre due strade: aspettare il Play Store, oppure apkmirror per fare prima e prelevare direttamente l’apk. A voi la scelta.

Google Play Badge