Snapdragon 821, Google Assistant e batteria non removibile: Cnet conferma questo e altro di LG G6

Nicola Ligas -

Avevamo già un quadro relativamente completo di LG G6, cui Cnet aggiunge ora il suo personale punto, confermando molte delle ipotesi di cui abbiamo già discusso in passato.

Anzitutto niente batteria removibile, cui LG ha dovuto rinunciare a favore dell’impermeabilità e di un design maggiormente ispirato, che come Mi MIX valorizzi il rapporto schermo/superficie al massimo. Questo significa anche niente modularità, casomai aveste ancora dei dubbi residui.

LG ha inoltre scelto lo Snapdragon 821 in modo da non dover aspettare troppo a lanciare G6, dato che lo Snapdragon 835 non sarà disponibile che tra qualche mese, e se questo fatto non dovrebbe comunque penalizzare troppo le prestazioni generali, è comunque un punto a suo sfavore come immagine, impiegando un SoC del 2016 in un top di gamma 2017.

LEGGI ANCHE: Bilancio LG del 2016: G5 lo tira giù

Infine, Google Assistant sarà l’assistente vocale scelto da LG, che aveva valutato anche Amazon Alexa, che però è stato al momento accantonato perché “non pronto”, ma che arriverà comunque in altri smartphone LG durante questo stesso anno.

Come dicevamo in apertura insomma, niente di davvero nuovo, ma tante puntualizzazioni. A questo punto mancano solo un po’ più di render affidabili (Cnet conferma quello in apertura, che avevamo già riportato giorni fa) e qualche informazioni precisa su fotocamera e batteria per completare il quadro, ma del resto abbiamo ancora un mese di tempo per scoprirlo, prima che sia LG stessa a svelarcelo.