Google Assistant in arrivo su Android TV, Android Wear 2.0, automobili e altro

Nicola Ligas -

Ve lo avevamo anticipato nell’articolo della nuova Shield, ma è bene ribadirlo per i posteri: Google Assistant arriverà su Android TV, grazie ad un aggiornamento software che sarà rilasciato nei prossimi mesi. In questo modo potrete interagire con il vostro box ed il televisore collegato in modo ancora più naturale. Ecco alcuni esempi:

  • Riprodurre contenuti: “Riproduci Stranger Things su Netflix.”
  • Scoprire contenuti: “Cerca su YouTube AndroidWorld” e potete anche continuare, se vi interessassero più video, aggiungendo semplicemente: “riproduci il secondo”
  • Ottenere risposte: “Dimmi tutto su Jurassic Park”
  • Interagire con altri dispositivi IoT: “spegni le luci”
  • Prepararsi per la giornata: “Quanto ci vuole ad arrivare in ufficio?”

Google Assistant su Android TV arriverà su NVIDIA Shield e su tutte le Android TV basate su Android 6.0 Marshmallow o Android 7.0 Nougat, ma la Shield sarà la prima ad offrire l’esperienza Assistant hands-free, ovvero sempre in ascolto.

Google ha comunque intenzione di espandere molto la portata di Assistant, promettendo il suo arrivo anche su Android Wear 2.0, sistemi di infotainment basati su Android (non viene specificato “Auto”), e tanti altri tipo di dispositivi.

C’è solo una amara nota finale da fare: nel comunicato odierno, Google parla sempre di “USA”, ed anche i comandi qui tradotti in italiano erano tutti in inglese, segno che Assistant probabilmente non arriverà sulle Android TV del resto del mondo. Finché la IA di Google non parlerà la nostra lingua, è inutile farsi illusioni, e purtroppo non abbiamo alcuna comunicazione in merito.

assistant-tv

Fonte: Google