C’è un Meizu molto interessante in questi bozzetti, ammesso che siano veri (foto)

Nicola Ligas

Con il 2016 ormai agli sgoccioli, Meizu sta lavorando ai modelli per il prossimo anno, ed uno di questi potrebbe avere nome in codice Legent, ma in fondo l’anagrafe è la cosa meno interessante.

Le sue presunte specifiche sparano infatti molto in alto: schermo da 5,7” QHD super AMOLED, con lati curvi e supporto per 3D touch. Processore Exynos 8893 octa-core con 6 GB di RAM e 64 / 128 GB  di memoria interna UFS2.0. Fotocamera posteriore Sony IMX438 da 16 megapixel con laser autofocus ed f/1.7. Batteria da 3.400 mAh, con ricarica rapida mCharge 4.0, dual SIM e Android Nougat preinstallato, ovviamente con interfaccia Flyme 6.

LEGGI ANCHE: Meizu prepara M5S

Oltre al lettore di impronte, ci sarebbe anche un monitor di battito cardiaco, ma non è ben chiaro dove questo sarebbe integrato, ma se avete sbirciato i bozzetti qui sotto, vi sarete accorti anche di un’altra particolarità: la fotocamera posteriore rotante. Questa può diventare infatti anche fotocamera frontale, grazie ad un meccanismo simile a quanto visto su Huawei ShotX, un modello che per la verità non ha avuto troppo seguito.

Tenete conto che la fonte, un tempo affidabile, sta diventando invece inaffidabile ultimamente, quindi il consueto scetticismo vale doppio in questo caso. In ogni caso ci piacerebbe che Meizu, nel 2017, osasse più di quanto fatto quest’anno, quindi conserviamo un barlume di speranza anche solo per quello.

Via: Android Pure